“Giir di Mont”, che spettacolo! Stampa
Scritto da isu73726   
Domenica 29 Luglio 2007 23:07
Probabilmente questo titolo sarà già stato adoperato per descrivere qualche altra precedente edizione; resta il fatto che la gara svoltasi oggi (29 luglio ’07) tra gli alpeggi premanesi è stata veramente di altissimo livello.

Basta guardare il tempo finale del folletto messicano, 3 ore 11 minuti e 51 secondi e del poco più che adolescente fenomeno spagnolo giunto a soli 8 secondi da Meja, per dare un’idea di che razza di gara si è corsa. Qualcuno ipotizzava anche che avessero preso un trial per andare in Chiarino, 33 minuti e una manciata di secondi per poi aggrapparsi all’elicottero fino a Deleguaggio… Scherzi a parte, hanno tenuto veramente un ritmo da paura. Non che i diretti inseguitori fossero dei brocchi perché tra valdostani, tedeschi, colombiani, premanesi, bergamaschi e chi più né ha più né metta, c’erano in gara veramente dei fortissimi atleti. Ecco, se dovessi fare il pignolo, mi sarebbe piaciuto vedere ai nastri di partenza qualche falco “big” per vedere un confronto con questi campioni. Sarà per la prossima…
Per quanto mi riguarda, giusto per tornare coi piedi per terra, ho corso una gara in difesa. Tanto per essere chiari si parlava di un’eventuale posto in home page come “cretino della settimana” quindi, ai primi segnali di dolori muscolari ho tirato un pochettino il freno a mano. Non che la velocità fosse da ghepardo però, chiudendo la gara in 4 ore e mezza, mi sono messo al riparo da questo incombente pericolo.
Sei i falchi in gara per quanto riguarda la skyrace, mentre Tebol ha corso la mini (buon 16° posto per lui).
Bene, un saluto a tutti i frequentatori del sito; adess nvoo in lecc perché sòò strach…

Paga a Premaniga

Ultimo aggiornamento Lunedì 30 Luglio 2007 07:56